Se questo sito ti piace, puoi dircelo così

Avvocato, responsabilità: nessun risarcimento se permangono dubbi sull’esito della lite

Con la pronuncia n. 15032 dello scorso 28 maggio in tema di responsabilità professionale dell'avvocato , la III sezione civile della Corte di Cassazione ha escluso che un legale fosse tenuto a risarci...
Continua a leggere

Responsabilità medica, giudizio controfattuale: va condotto in relazione alla specifica attività richiesta al sanitario

Con la sentenza n. 4063 dello scorso 3 febbraio, la IV sezione penale della Corte di Cassazione , chiamata a pronunciarsi sulla responsabilità penale di una radiologa accusata per aver mal refertato u...
Continua a leggere

Emotrasfusioni, Cassazione: “Il paziente deve dimostrare l’avvenuta trasfusione, anche ricorrendo a presunzioni”

Con l'ordinanza n. 29766 dello scorso 29 dicembre, la I sezione civile della Corte di Cassazione ha fornito importanti precisazioni in merito all' onere probatorio incombente su chi chieda l'indennizz...
Continua a leggere

Omicidio colposo, SC: “Medici assolti se l’ospedale non può affrontare l’intervento salvavita”.

Con la pronuncia n. 36431 dello scorso 18 dicembre, la IV sezione penale della Corte di Cassazione ha assolto taluni medici per il decesso di un paziente avvenuto per dissezione aortica acuta, sul pre...
Continua a leggere

Responsabilità medica: per la condanna non è necessario nominare un CTU

Con la sentenza n. 34742 dello scorso 7 dicembre, la IV sezione penale della Corte di Cassazione, chiamata a esaminare la responsabilità penale di un medico per aver dimenticato di rimuovere una garza...
Continua a leggere

Omicidio colposo, SC: “Va assolto il medico se la struttura organizzativa dell’ospedale non permette la cura salvavita”

Con la pronuncia n. 33230 dello scorso 26 novembre, la IV sezione penale della Corte di Cassazione ha assolto un medico per il decesso di un paziente che accusava forti dolori toracici, sul presuppost...
Continua a leggere

Paziente non si presenta ai controlli: “No al risarcimento dei danni per l’errata terapia praticatele”

Con l'ordinanza 27612 dello scorso 3 dicembre, la VI sezione civile della Corte di Cassazione ha negato il risarcimento dei danni domandato da una donna per l'ictus cardio embolico seguito all'as...
Continua a leggere

Responsabilità medica: condanna per il medico che dimette un paziente con dolore toracico

  Con l'ordinanza n. 20754 depositata lo scorso 30 settembre, la III sezione civile della Cassazione, chiamata a esaminare la responsabilità civile di una guardia medica per aver dimesso un pazie...
Continua a leggere

Dentista imperito, Cassazione: “No al risarcimento dei danni permanenti, se l’invalidità ha una eziopatologia multifattoriale”

Con la sentenza n. 1045 dello scorso 17 gennaio, la Cassazione ha negato il risarcimento dei danni domandati da una donna ai propri odontoiatri per l'invalidità permanente conseguita a seguito di alcu...
Continua a leggere

Perdita di chance in ambito sanitario, SC: “E’ la privazione della possibilità di vivere più a lungo”.

Con l'ordinanza n. 18928 depositata lo scorso 26 giugno, la Cassazione, chiamata a pronunciarsi sul risarcimento dei danni correlati alla perdita di chance a causa della tardiva diagnosi di un linfoma...
Continua a leggere

Ritardata diagnosi: occorre verificare se la salute del paziente sia peggiorata col decorso del tempo

Con l'ordinanza n. 4245 dello scorso 9 febbraio, la III sezione civile della Corte di Cassazione, chiamata a pronunciarsi su un caso di colpa medica legato al ritardo diagnostico di una patologia , ri...
Continua a leggere

Danni cerebrali per cesareo ritardato: risarcimento non sempre possibile

Con la sentenza n. 122 dello scorso 8 gennaio, la III sezione civile della Corte di Cassazione, chiamata ad esaminare la responsabilità di alcuni sanitari per aver ritardato l'esecuzione di un taglio ...
Continua a leggere

Cartella clinica incompleta: non basta per condannare la struttura ospedaliera

Con la pronuncia n. 29498 dello scorso 14 novembre, la III sezione civile della Corte di Cassazione, ha ritenuto non fondata la richiesta di risarcimento danni presentata dagli eredi di un uomo decedu...
Continua a leggere

Omicidio colposo, SC: “Se il giudice motiva contraddittoriamente sull’esistenza del nesso causale, il medico va assolto”

Con la sentenza n. 36435 dello scorso 27 agosto, la III sezione penale della Corte di Cassazione , ha riformato la sentenza di condanna inflitta ad un sanitario che aveva ritardato la diagnosi di un c...
Continua a leggere

Risarcimento da epatite, SC: “Il paziente deve dimostrare di non esser stato contagiato prima dell’intervento”

Con la sentenza n. 21939 dello scorso 2 settembre, la Cassazione ha rigettato la domanda risarcitoria avanzata da una donna per l'asserita epatite contratta a seguito di un intervento chirurgico, per ...
Continua a leggere

Concessionari di servizi pubblici, manutenzione stradale. CdS: nessun obbligo di carattere generale

Continua a leggere

Responsabilità medica, SC: “Il nesso causale va verificato valutando il ruolo salvifico della condotta omessa”

Con la pronuncia n. 24384 dello scorso 30 maggio in tema di responsabilità colposa in ambito medico sanitario , la Cassazione è tornata a pronunciarsi su come deve essere accertato il nesso causale ch...
Continua a leggere

Responsabilità medica, SC: “Il nesso causale va verificato valutando il ruolo salvifico della condotta omessa”

Con la pronuncia n. 24384 dello scorso 30 maggio in tema di responsabilità colposa in ambito medico sanitario , la Cassazione è tornata a pronunciarsi su come deve essere accertato il nesso causale ch...
Continua a leggere

Omicidio colposo, SC: “Va assolto il medico se la percentuale di sopravvivenza è pari al 59%”

Con la pronuncia n. 24922 dello scorso 5 giugno, la Cassazione penale è tornata a pronunciarsi su come deve essere accertato il nesso causale in ambito medico sanitario , assolvendo un medico che, dur...
Continua a leggere

Omicidio colposo, SC: “Va assolto il medico se la percentuale di sopravvivenza è pari al 59%”

Con la pronuncia n. 24922 dello scorso 5 giugno, la Cassazione penale è tornata a pronunciarsi su come deve essere accertato il nesso causale in ambito medico sanitario , assolvendo un medico che, dur...
Continua a leggere