Se questo sito ti piace, puoi dircelo così

Responsabilità medica, Cassazione: la sentenza di condanna deve motivare sul rispetto delle linee guida

Con la sentenza n. 3941 dello scorso 3 febbraio, la IV sezione penale della Corte di Cassazione , chiamata a pronunciarsi sulla responsabilità penale di un sanitario accusato di aver eseguito una cola...
Continua a leggere

Responsabilità medica, Cassazione: la sentenza di condanna deve motivare sul rispetto delle linee guida

Con la sentenza n. 3941 dello scorso 3 febbraio, la IV sezione penale della Corte di Cassazione , chiamata a pronunciarsi sulla responsabilità penale di un sanitario accusato di aver eseguito una cola...
Continua a leggere

Colpa medica: a partire da quale momento decorre il termine per proporre la querela?

Con la pronuncia n. 35424 dello scorso 18 dicembre in tema di responsabilità medica e termine per la proposizione della querela, la IV sezione penale della Corte di Cassazione ha negato che il termine...
Continua a leggere

Colpa medica: a partire da quale momento decorre il termine per proporre la querela?

Con la pronuncia n. 35424 dello scorso 18 dicembre in tema di responsabilità medica e termine per la proposizione della querela, la IV sezione penale della Corte di Cassazione ha negato che il termine...
Continua a leggere

Responsabilità medica e postumi macropermanenti: quali implicazioni sulla capacità lavorativa?

  Con la pronuncia n. 1877 depositata lo scorso 17 luglio, la Corte di Appello di Milano, chiamata a quantificare i danni risarcibili a favore di una donna, di professione impiegata, che aveva su...
Continua a leggere

Ritardata diagnosi, Cassazione: ha rilievo penale anche se non c’è un aggravamento della lesione

Con la pronuncia n. 5315 dello scorso 10 febbraio, la IV sezione civile della Corte di Cassazione – chiamata a pronunciarsi su un caso di colpa medica legato al ritardo diagnostico di una lesione frat...
Continua a leggere

Ritardata diagnosi: occorre verificare se la salute del paziente sia peggiorata col decorso del tempo

Con l'ordinanza n. 4245 dello scorso 9 febbraio, la III sezione civile della Corte di Cassazione, chiamata a pronunciarsi su un caso di colpa medica legato al ritardo diagnostico di una patologia , ri...
Continua a leggere

Malasanità: medici responsabili se non indirizzano il paziente nei centri più specializzati

Con la pronuncia n. 136 dello scorso 21 gennaio, il Tribunale di Taranto ha accolto la domanda di risarcimento danni formulata da un paziente per la negligente prestazione resa dai sanitari in occasio...
Continua a leggere

Shock anafilattico: medico condannato per lesioni colpose, per non aver compiuto tutti gli accertamenti

Continua a leggere

Colpa medica e stato invalidante, SC: “Risarcimento ai parenti che assistono il malato”

Con la pronuncia n. 28220 dello scorso 4 novembre, la III sezione civile della Corte di Cassazione, esaminando una domanda avanzata dai familiari di una donna , rimasta invalida a seguito di malpratic...
Continua a leggere

Mancata rianimazione cardiaca, SC: “Medico assolto, il defibrillatore non avrebbe salvato il paziente”

Con la sentenza n. 41893 dello scorso 11 ottobre, la IV sezione penale della Corte di Cassazione , ha assolto un sanitario che aveva omesso di compiere tutte le manovre di rianimazione necessarie su u...
Continua a leggere

Chemioterapia rinviata senza preavviso, SC: "Danno futile, nessun risarcimento per il paziente"

Con la sentenza n. 24514 dello scorso 1 ottobre, la VI sezione civile della Corte di Cassazione, ha respinto la richiesta di risarcimento danni avanzata da un paziente a cui veniva rinviato un ciclo d...
Continua a leggere

Colpa medica: grava sulla struttura sanitaria dimostrare l’esclusiva responsabilità del medico

  Con la sentenza n. 24167 dello scorso 27 settembre, la Cassazione, chiamata a pronunciarsi sulla domanda di una struttura sanitaria che pretendeva di esser manlevata dal medico che aveva effett...
Continua a leggere

Lesioni colpose: condannato medico che, omettendo di disporre la mammografia, non diagnostica per tempo il carcinoma

Con la sentenza n. 23252 dello scorso 28 maggio, la IV sezione penale della Cassazione , ha confermato la condanna di lesioni personali colpose per un medico ospedaliero che, omettendo di effettuare i...
Continua a leggere

Lesioni colpose: condannato medico che, omettendo di disporre la mammografia, non diagnostica per tempo il carcinoma

Con la sentenza n. 23252 dello scorso 28 maggio, la IV sezione penale della Cassazione , ha confermato la condanna di lesioni personali colpose per un medico ospedaliero che, omettendo di effettuare i...
Continua a leggere

Lesioni colpose: condannato medico che, omettendo mammografia, non diagnostica per tempo il carcinoma

Con la sentenza n. 23252 dello scorso 28 maggio, la IV sezione penale della Cassazione , ha confermato la condanna di lesioni personali colpose per un medico ospedaliero che, omettendo di effettuare i...
Continua a leggere

Errata cura chemioterapica: può l’infermiera specializzata fare affidamento sulle indicazioni di un medico specializzando?

Con la sentenza n. 20270 dello scorso 13 maggio, la IV sezione penale della Cassazione , chiamata ad esaminare la penale responsabilità di alcuni infermieri e sanitari per il decesso di una paziente c...
Continua a leggere

Errata cura chemioterapica: può l’infermiera specializzata fare affidamento sulle indicazioni di un medico specializzando?

Con la sentenza n. 20270 dello scorso 13 maggio, la IV sezione penale della Cassazione , chiamata ad esaminare la penale responsabilità di alcuni infermieri e sanitari per il decesso di una paziente c...
Continua a leggere

Errata cura chemioterapica: può l’infermiere affidarsi alle indicazioni di un medico specializzando?

Con la sentenza n. 20270 dello scorso 13 maggio, la IV sezione penale della Cassazione , chiamata ad esaminare la penale responsabilità di alcuni infermieri e sanitari per il decesso di una paziente c...
Continua a leggere

Colpa in sala parto, SC: “Se il neonato presentava una pregressa patologia, il risarcimento va determinato in via equitativa”

  Con la sentenza n. 10812 dello scorso 19 aprile, la III sezione civile della Corte di Cassazione, pronunciandosi su una richiesta di risarcimento danni avanzata da una coppia di coniugi per l'e...
Continua a leggere

Cerca nel sito