Se questo sito ti piace, puoi dircelo così

Al via l’operazione rottama debiti

Venerdì scorso – 20 gennaio 2023 - l'Agenzia delle Entrate-Riscossione ha messo on-line sul proprio sito l'applicativo per presentare la domanda di rottamazione dei ruoli di cui all'art. 1 commi 231 e ss. della Legge n. 197/2022 - Legge di bilancio 2023. Per effetto della rottamazione dei ruoli, rammentiamo, sono stralciati gli interessi da ritardata iscrizione a ruolo, le sanzioni amministrative, gli interessi di mora e gli aggi di riscossione; si paga soltanto la quota capitale del debito ed eventuali spese di esecuzione.

Come fare per aderire:

- da venerdì e fino entro il 30 aprile 2023 va trasmessa la domanda di rottamazione con cui si indica il numero di rate in cui si intende pagare il debito - massimo 18 - e ci si impegna a rinunciare ai giudizi pendenti;

- entro il 30 giugno 2023 l'Agenzia delle Entrate-Riscossione liquida gli importi da versare, al netto di quelli già pagati e di quelli stralciati ex art. 1 commi 222 e ss. della L. 197/2022 - stralcio automatico dei ruoli 2000-2015 sino a 1.000 euro;

- entro il 31 luglio 2023, vanno pagati tutti gli importi o la prima rata.

Continua a leggere

Rottamazione delle cartelle ad ampio raggio

Continua a leggere

Cerca nel sito