Se questo sito ti piace, puoi dircelo così

Decreto liquidità: Allarme di Bankitalia sul rischio di infiltrazioni e corruzione

Come ti truffo in nome del popolo italiano - seconda parte

  Ogni tanto si scopre che qualche magistrato salta la barricata e piuttosto che incrementare il numero delle sentenze cerca il modo di incrementare il volume del suo portafoglio. Tempo addietro a Firenze un giudice che si occupava prevalentemente di fallimenti non disdegnava di far parte di un comitato d'affari che ruotava attorno al tribunale toscano per pilotare l'affidamento di curatele e perizie. Quello che sbalordisce sono i numeri dell'inchiesta: 200 i capi di imputazione e una memoria del pubblico ministero di 2750 pagine! L'accusa: corruzione, peculato, abuso d'ufficio, falso, interesse privato in procedure concorsuali e concorso in bancarotta. Pesante la condanna richiesta:13 anni di reclusione; ancora più pesante quella inflitta: 15 anni. Tra i vari episodi contestati, uno appare particolarmente curioso e viene inesorabilmente descritto nei capi di imputazione: da un fallimento vennero prelevati un lavandino e un cesso poi trasportati a Rosano nella casa in via di ristrutturazione del giudice. Una magistrata calabrese è stata invece condannata a 14 anni e mezzo di reclusione per avere agito in maniera esattamente opposta di come avrebbe dovuto fare chi amministra giustizia. Tanto per cominciare percepiva finanziamenti dallo Stato per quasi cinque milioni di euro mediante carte false per la realizzazione di un villaggio turistico, gestito da una società della quale era socia occulta, ma non disdegnava all'occorrenza di essere remunerata in natura. Implacabile il capo di imputazione, nel quale parlava di diversi litri di olio, un agnellino e non meglio specificate derrate alimentari che introduceva furtivamente nel cofano della sua Micra, per come attestato dai poliziotti appostati nei paraggi. Per non 'abusare' del telefono cellulare in dotazione (e pagato dallo Stato), la Nostra usava schede intestate alla propria cameriera per contattare avvocati, politici e tecnici o farsi chiamare direttamente dalle parti processuali. Da una delle telefonate intercettate risulta un miserabile spaccato di debolezza umana, ma anche di odiosa insolenza, inesorabilmente incisa nei nastri: Dottoressa, vuole würstel e salciccia? E come li vuole i würstel, piccoli o grandi? Anche quando non si occupava di fallimenti, ma di misure di prevenzione, la giudice non disdegnava piccoli sotterfugi, quali per esempio fissare per l'ultimo giorno utile l'udienza di convalida di un sequestro, disponendo la notifica all'interessato presso il suo domicilio ben sapendo che lo stesso era detenuto e facendo così venire meno per un vizio di forma la validità della notifica e il conseguente sequestro.

Riforma prescrizione, il no di Raffaele Cantone: "Non utile al sistema giustizia e al paese"

Come ti truffo... in nome del popolo italiano - prima parte

Cassazione, cortesia lecita può sfociare in reato di corruzione per esercizio funzione

Interessante parere del Garante su: Accesso civico e protezione della privacy

Comunicato sull’utilizzo improprio delle proroghe e dei rinnovi di contratti pubblici.

Documento in allegato Documenti allegati  Documento Dimensione: 137,92 KB

Comunicato sul rilascio delle polizze fideiussorie false negli appalti pubblici.

In allegato il comunicato Documenti allegati  Comunicato Dimensione: 382,47 KB

Accesso Civico e Trasparenza, in una nota i chiarimenti Anac

Enti e affidamenti a società in house, Anac aggiorna linee guida.

La cura dopo 20 anni di concorsopoli? «Medici e avvocati per scegliere i futuri prof»

Cantone: "Chiedo una svolta, subito giù gli immobili totalmente abusivi, si recuperino gli altri"

L´ultimo colpo di rasoio alla memoria di Giovanni Falcone

Vitalizi, addio privilegi ma con aumento reversibilità: più 20% per la moglie e i figli dell´onorevole

Sac, lanciati due bandi per lavorare a Fontanarossa

Appalti: chiarimenti Anac su servizi ingegneria e architettura e RUP, ecco le linee guida

Anac, ecco le linee guida su obblighi trasparenza per politici, dirigenti e professionisti

Come accedere ad atti P.A.: guida Anac

Trasparenza, ecco linee guida Anac su nuove disposizioni

Ricostruzione carriera docenti: scade il 31 dicembre il termine per proporre domanda a DS