Se questo sito ti piace, puoi dircelo così

Dimensione carattere: +

Francesco, la Chiesa è inclusività.

WhatsApp-Image-2022-05-10-at-16.58.24

 "Cosa direbbe, Santo Padre, a una persona Lgbt che ha subito un rifiuto dalla Chiesa?". Papa Francesco ha così risposto: "Una Chiesa selettiva, di sangue puro, non è la Santa Madre Chiesa, ma piuttosto una setta". E poi ha continuato: "Vorrei che la riconoscessero non come un rifiuto della Chiesa, ma piuttosto come persona nella Chiesa. La Chiesa è madre e chiama insieme tutti i suoi figli".

 "Dio è Padre e non rinnega nessuno dei suoi figli" ha ancora detto Francesco rispondendo ad altre due domande. Poi "la Chiesa è madre e convoca tutti i suoi figli", e prende come esempio "la parabola degli invitati alla festa: i giusti, i peccatori, i ricchi e i poveri".

 Questo Papa merita un monumento.

Oltre ad essere l'unico nel mondo che sta perseguendo, in tutti i modi possibili, la pace, sta anche abbattendo antichi steccati e pregiudizi, terremotando secoli di discriminazioni o nel migliore dei casi di indifferenza. E lo sta facendo, soprattutto, con la dolcezza delle sue parole, con la coerenza dei suoi comportamenti. Come un uomo qualunque, ed è questo a renderlo inviso anche ad una parte, quella più retriva, del suo stesso mondo.

Grazie, Santo Padre, per la persona straordinaria che è.

 

Tutti gli articoli pubblicati in questo portale possono essere riprodotti, in tutto o in parte, solo a condizione che sia indicata la fonte e sia, in ogni caso, riprodotto il link dell'articolo.

Perde i benefici fiscali la Onlus che svolge attiv...
Correzione bozza atto da parte dell'avvocato sospe...

Cerca nel sito