“In questo momento sto cercando di dimenticare tutto, tutto quello che mi è capitato in questi anni, come fosse il primo giorno di lavoro della mia vita. Sono molto contento di aver visto tanta gente perbene ieri sera alla riapertura del mio negozio. Per la prima volta ho visto tante persone mettersi in gioco: finalmente hanno capito che se ci mettiamo insieme la guerra contro il malaffare può davvero finire”. Queste le parole pronunciate da Tiberio Bentivoglio che il 17 marzo è rientrato nel suo negozio di articoli sanitari, inaugurato il giorno prima.
“Ho ricevuto numerosissimi attestati di stima, di vicinanza" – sono state le sue parole - "questa è la Reggio che mi piace. Da questa città, dove è partito tutto nel 1992, in questo territorio dove è nato il male finalmente è venuta fuori tutta la volontà e la determinazione di sconfiggerlo questo male. C’erano anche tanti rappresentanti delle istituzioni che hanno fatto quadrato intorno a me a significare che lo Stato c’è. Ieri sera ho visto anche tanti giovani, è stato davvero un momento bellissimo per me e la mia famiglia che è molto provata dopo anni di guerra contro la criminalità”.
Alla cerimonia di inaugurazione, presenti tra gli altri don Luigi Ciotti, presidente di Libera ed il noto imprenditore Lapo Elkann.
In allegato, anche i loro interventi.
video
Film inaugurazione